More

    I 5 migliori monitor per PC per uso ufficio o casalinghi

    Quando si compra un Desktop o lo si assembla per il proprio ufficio casalingo o per la scrivania di casa, spesso ci soffermiamo di fronte al monitor. Si tratta di una discriminante che riguarda moltissimi utenti, che spesso non sanno scegliere quale sia il miglior sistema di intrattenimento video per il proprio computer. Cerchiamo di vedere quali sono i 5 migliori monitor per PC che si possono trovare online.

    Perché il monitor PC è così importante?

    Parlando di Desktoo il monitor diventa ovviamente una cosa fondamentale. In primis perché senza non riusciamo ad utilizzarlo, ed in secondo luogo perché la sapienza di chi costruisce monitor appositamente studiati per i computer non è la medesima di chi costruisce televisori. Spesso infatti si commette il madornale errore di pensare che collegare una TV di qualunque tipo ad un PC sia la stessa cosa del comprare un monitor, ma è davvero uno sbaglio. Un monitor PC  ha una ottimizzazione dei colori, delle sfumature, della palette cromatica e del senso generale della sua visualizzazione che sono ovviamente indicati per coloro che lavorano al PC in qualunque momento. Eviteremo di affrontare il discorso gaming perché quello è un mondo totalmente a parte, ci concentreremo oggi su quelli che sono gli aspetti migliori di un monitor da ufficio. Per monitor da ufficio si intende tutta quella serie di schermi che si rivolgono ad un pubblico non di Pro users, ma di utenti normali che vogliono semplicemente collegare il proprio PC al monitor ed utilizzarlo. Una fascia di utenti in cui lo scontro si gioca prevalentemente sul rapporto fra qualità e prezzo dello schermo, più basso è meglio è per l’utente finale. Qui parliamo di una fascia di mercato molto ampia, che comprende tutte quelle persone che utilizzano il PC a fini lavorativi o per utilizzi molto normali.

    Quali sono gli aspetti più importanti?

    Un monitor da PC degno di questo nome deve necessariamente soddisfare alcuni requisiti fondamentali. Primo fra tutti deve avere una grandezza accettabile, cosa che nel corso del tempo si è andata sempre più standardizzando, tant’è che oggi è molto difficile trovare monitor al di sotto dei 22 pollici totali di grandezza. In secondo luogo deve essere versatile ed offrire una panoramica completa di quelle che sono le caratteristiche primarie di un PC, ovvero risoluzione adeguata, un ottimo rapporto qualità/prezzo ed anche un sistema di gestione dei canali ottimale. Allo stesso tempo deve avere anche una serie di ingressi standard, fra cui figurano almeno l’HDMI ed una display Port. Questo è il minimo sindacale per capire se un PC può andare bene per quel monitor o meno.

    Cosa dobbiamo aspettarci da un monitor per PC?

    Prima di tutto deve sicuramente essere versatile nel collegamento, considerando che spesso chi acquista questi monitor non vuole una risoluzione elevata o un refresh al massimo livello, cerca più qualcosa con cui visionare files ed editare progetti sul PC. Va da sé che in lista troveremo anche monitor che costano diverse centinaia di euro, perché nel computo totale di tutti gli utenti ci sono sempre degli hardcore users a cui piace avere anche uno schermo enorme. Allo stesso modo, dato che non parliamo di un PC da gaming, anche se nella lista ne troveremo almeno un paio, non possiamo aspettarci design troppo esagerati; peculiarità di schermi come questi è infatti avere design spesso molto anonimi, che non fanno levitare eccessivamente il prezzo e che mantengano in questo modo i costi bassi. In ultimo, ma non per importanza, un monitor da PC classico deve essere semplice da utilizzare, rivolgendosi ad un pubblico medio che spesso non ha le competenze high level che si ritrovano altre tipologie di utenti.

    HP 22w Monitor per PC, piccolo ma versatile

    DISPONIBILE SU AMAZON : https://amzn.to/3f3eVns

    Al primo gradino della nostra classifica troviamo questo monitor di HP, disponibile in tre taglie di grandezza, da 22 a 27 pollici di diagonale, con una risoluzione totale che si assesta al Full HD intero, con un refresh rate di 60Hz in tutto. Il design miniale e piatto di questo monitor permette ad HP di riuscire a posizionarlo davvero ovunque. Bellissima la cornice laterale con un effetto quasi borderless che consente una visualizzazione ottimale dei contenuti. Ottimo anche il piedistallo in tutte le sue versioni, che consente di avere una stabilità in tutte le situazioni. La diagonale anche nella sua variante più piccola e meno performante offre una visione dei contenuti ottimale data dal sistema HP, che ha saputo condensare una palette cromatica completa all’interno di un monitor così piccolo. Non abbiamo in dotazione alcun telecomando ma abbiamo tasti fisici sul lato del monitor, ed un doppio ingresso che consta di una HDMI di ultima generazione e di una classica VGA. Non abbiamo possibilità di connettere più monitor in parallelo perché il sistema interno non lo consente, ma ad un prezzo davvero irrisorio possiamo portarci a casa un ottimo monitor per PC. Consideriamolo sicuramente un ottimo entry level con tutta la competenza e la saggezza di HP. L’ottimizzazione in uno schermo del genere non possiamo aspettarcela troppo esagerata, considerando quando costa, ma se siamo alla ricerca di uno schermo basic con cui iniziare a collegare il nostro Desktop, o se ancor meglio siamo alla ricerca di un secondo monitor periferico, allora questo potrebbe essere ciò che fa per noi.

    PRO : Economico – Piccolo e Versatile – Adatto agli Entry Level

    CONTRO : Poca spesa e poca resa – Cornici enormi – Risoluzione ottimizzabile

    Philips Monitor 246V5LDSB, un economico da gaming

    DISPONIBILE SU AMAZON : https://amzn.to/39FZJvP

    Abbiamo detto in apertura di contenuto che non avremo parlato direttamente di monitor da gaming, perché meriterebbero un articolo a parte, ma questo schermo Philips da PC, pur essendo stato concepito per i giocatori entry level, entra a pieno titolo anche nella categoria dei monitor da ufficio. Un monitor da 24 pollici con risoluzione Full HD, un tempo di risposta delle azioni che viene fatto scendere ad 1ms per ogni azione compiuta, ed un refresh di 60Hz totali. In questo senso capiamo bene che se andiamo a visionare un filmato, o compiamo azioni complesse mediante il nostro monitor, la risposta di questo Philips sarà immediata. Ottima anche l’interfaccia di gestione, che permette di regolare direttamente dal PC luminosità, intensità dei colori e molto altro ancora. Poco carino invece il design, piuttosto anonimo e forse decisamente retrò, ma parliamo comunque di uno schermo da PC che costa meno di 200 euro. Abbiamo anche qui un doppio ingresso HDMI/VGA per connetterci senza alcun problema a qualunque periferica, ed in questo caso abbiamo anche una ottimizzazione per collegare più schermi in parallelo fra loro offrendo un servizio completo. Il pannello LCD con tecnologia LED restituisce colori nitidi e mai sfocati, ed una ottimizzazione e bilanciamento ottimale. Ideale per chi cerca un ottimo monitor senza voler necessariamente spendere tanti soldi. Una ottimizzazione scarna per uno schermo che avrebbe bisogno di una spinta maggiore per quanto riguarda la diagonale di schermo stessa, il refresh che considerando la risoluzione si poteva spingere anche più a fondo, ed un design generale decisamente anonimo sotto molti aspetti.

    PRO : Un monitor da gaming economico – Tempo di risposta fulmineo – Poco Spazio

    CONTRO : Cornici spesse – Poca diagonale – Refresh migliorabile

    Samsung S27F350 Monitor 27, saliamo di livello

    DISPONIBILE SU AMAZON : https://amzn.to/301CmJS

    Samsung ha sempre avuto il pallino degli schermi e dei pannelli, lo sappiamo anche solo guardando le sue offerte di telefonia. L’azienda orientale ha avuto la fissa da quando la tecnologia ha cominciato a fare dei notevoli passi in avanti, di creare schermi che catturassero l’attenzione dello spettatore al primo sguardo. Si vede nei telefoni, nei televisori, ma ovviamente si vede anche nei monitor per PC. Con questo schermo da 27 pollici Samsung ha inaugurato la sua fascia media di monitor, andando a creare uno schermo che oltre ad essere più capiente della media per quanto riguarda diagonale e grandezza totale, ha anche dei sonori vantaggi in termini di skills aggiuntive. Prima di tutto ribadiamo che stiamo parlando di un computer con diagonale molto grande, il che se viene unito al concetto quasi senza bordi dello schermo stesso, permettono di sfruttare al massimo le capacità di questo monitor. Allo stesso tempo abbiamo anche una risoluzione Full HD con tecnologia LED LCD, un tempo di risposta di 5ms per le azioni, ed un refresh di 60Hz totali. Un monitor adatto non tanto per chi vuole giocare, ma per chi edita, per chi crea contenuti digitali di molteplici fatture, e per chi vuole non avere problemi di visione totale dei propri progetti. Sottile e molto piatto, questo monitor Samsung è dotato anche di tecnologia Eye Saver, per ottimizzare la luce ed il riflesso permettendo così agli occhi di non stancarsi. Prezzo interessante che si aggira attorno ai 150 euro totali di spesa grazie anche agli sconti Amazon. Se dobbiamo trovargli qualche difetto abbiamo sicuramente un angolo di visione scarso e che poteva essere migliorabile, magari aumentandone la ottimizzazione della luce. Abbiamo anche un refresh troppo basso nonostante sia rivolto ad un pubblico entry level, ed un piedistallo che potrebbe creare problemi in quanto troppo piccolo.

    PRO : Quasi borderless – Risoluzione ottima – Poco Peso

    CONTRO : Manca un refresh maggiore – Piedistallo insufficiente – Angolo di visione scarso

    Asus VX238H, gaming non gaming

    DISPONIBILE SU AMAZON : https://amzn.to/3g3q3Cn

    Asus è un’altra azienda che punta forte sui monitor, molto spesso dando vita a veri e propri piccoli capolavori. Nonostante sia disponibile anche in versioni più grandi, questo schermo nella sua variante da 23 pollici è ideale per chi lavora o fa un utilizzo normale del PC casalingo. Sistema Dolby Surround integrato, tempo di risposta di 1ms, quindi adatto anche ai giocatori, una risoluzione Full HD con refresh fino a 120Hz totali, ed un corpo centrale costituito da un concetto di sottile e leggero che ben pochi competitors hanno. Il difetto maggiore è il prezzo forse, 180 euro per uno schermo alla cui medesima cifra forse si trovano offerte migliori, ma parliamo di uno schermo che ha tutte le carte in regola per essere la vostra postazione definitiva. Bellissimo il piedistallo curvo che offre una inclinazione di 180° allo schermo stesso, e che permette al design piatto di spiccare ancora di più. Tecnologia ASUS Splendid per l’ottimizzazione delle immagini, un inserto appositamente creato dall’azienda per visionare contenuti in 4:3, ed un sistema di gestione delle ottimizzazioni cromatiche davvero completo. Se siete alla ricerca di un monitor da gaming che ben si adatta alle situazioni normali, siete di fronte al prescelto.

    PRO : Versatilità – Risoluzione – Dimensioni

    CONTRO : A quel prezzo si trova di meglio – Poco grande – Cornici poco sottili

    Samsung C34J791, il non plus ultra

    DISPONIBILE SU AMAZON : https://amzn.to/300Lkad

    Volete il monitor PC per editare, giocare e creare contenuti definitivo? Ci ha pensato ovviamente Samsung, creando questo enorme monitor curvo da 34 pollici di diagonale. Grazie alla tecnologia wide screen di cui è dotato questo monitor riesce a soddisfare le esigenze di utenti medi, avanzati ed hardcore. Vetro temperato con effetto satinato per non stancare gli occhi, risoluzione QHD ad alte prestazioni, tempo di risposta di 4ms, refresh a 100Hz totali ed un rapporto dello schermo che si assesta sui 21:9 totali di risoluzione. Questo significa che è a tutti gli effetti come avere uno schermo doppio a portata di mano. Come se non bastasse, per giustificare anche il prezzo che su questo modello è di cica 600 euro, Samsung ha anche dotato lo schermo di una porta Thunderbolt, di una Display Port e di una HDMI di ultima generazione, per non avere alcun problema di ingresso. Allo stesso modo abbiamo un audio ottimizzato con il sistema Quantum Dot, il che consente di avere un accesso audio di alta categoria in ogni situazione, e che soprattutto consente una ottimizzazione dei colori che ben pochi altri schermi non da gaming possono dire di avere. Bellissimo l’effetto curvo dello schermo che consente una immersione totale dei contenuti, ed è anche possibile collegarne due insieme arrivando a 68 pollici totali di diagonale, per un effetto cinema completo. A parte il prezzo, il neo maggiore è rappresentato dalle dimensioni, che ovviamente si devono adattare ad una scrivania abbastanza grande, altrimenti risulta essere davvero molto ingombrante.

    PRO : Dimensioni esagerate – Curvatura dello schermo – Refresh Ottimale

    CONTRO : Prezzo Elevato – Ingombrante – Nessuna uscita VGA

    – Marco Laconca –

    Ultimi articoli

    I 5 migliori auricolari Bluetooth per smartphone

    La progressiva scomparsa del jack audio dai cosiddetti mobile devices (tablet e smartphone) è il segnale più evidente della tendenza corrente nel...

    I migliori 5 droni del 2020

    Per riprese aeree di alta qualità, necessarie per scopi lavorativi, possono essere necessari dei droni professionali. Un drone professionale è sempre una...

    Migliori Smart TV Sotto i 500 euro

    Vi siete mai chiesti se esistano TV buone con applicazioni smart al di sotto dei 500 euro? Scarpe, vestiti, smartphone, e tanto...

    I 5 migliori smartphone Xiaomi del 2020

    Se conoscete un po’ il mondo smartphone, ne avrete sentito certamente parlare. Xiaomi è un brand cinese, che nell’ultimo periodo sta conquistando...
    42,3k Follower
    Segui

    Ti potrebbe interessare

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui