More

    I 5 migliori smartphone Xiaomi del 2020

    Se conoscete un po’ il mondo smartphone, ne avrete sentito certamente parlare. Xiaomi è un brand cinese, che nell’ultimo periodo sta conquistando più di un cuore occidentale. Il motivo è semplice: i loro modelli di smartphone sono molto economici dal punto di vista del prezzo, con un rapporto intrecciato con la qualità che non ha eguali. E nemmeno il design è sgradevole, anzi: sono tutti cellulari molto curati e che ricordano l’eleganza degli iPhone. Hanno una sostanziale differenza con il brand della mela; Apple crea prodotti costosissimi, indirizzati a una fetta di pubblico che si può  permettere una spesa di queste dimensioni. Che poi l’occidentale medio se li compri lo stesso, magari risparmiando per mesi, è un altro discorso. La filosofia Xiaomi è molto più democratica: per il CEO Lei Jun possedere un ottimo smartphone è un diritto di tutti.È un’azienda dalla storia recente, ma sicuramente affascinante. Fondata nel 2010 in seguito a un investimento di un occidentale su un altro progetto di Lei Jun. L’imprenditore cinese aveva lanciato l’e-commerce denominato Joyo, che riscosse un buon successo in breve tempo. Una scalata che preoccupò non poco Amazon, il quale era già impegnato nel fronteggiare il mercato orientale guidato da AliBaba, che proprio in quegli anni si apprestava a divenire uno dei colossi della vendita online. Così Jeff Bezos comprò Joyo, sganciando senza pensarci 75 milioni di dollari.

    Come è messa adesso Xiaomi?

    Sono passati 8 anni dalla sua fondazione, e Xiaomi è uno dei maggiori colossi di hi-tech al mondo. Aveva ragione lui, Lei Jun, con le sue idee strampalate e in controtendenza con le opinioni della concorrenza. 3000  dipendenti e una rendita totale di 15 miliardi, Xiaomi è forte non soltanto sugli smartphone, ma in tanti accessori tecnologici. Dagli activitytracker ai televisori, ai robot aspirapolvere. Tra i tanti modelli di smartphone, ve ne sono alcuni che sono divenuti veri e propri best buy. Negli ultimi anni Lei Jun ha “annusato” il mercato straniero, tentando di inserirsi ufficialmente nei negozi statunitensi ed europei. Nel terzo semestre del 2017, Xiaomi supera Samsung nel numero di esemplari di smartphone venduti in India. Il 2018 è stato l’anno dell’affermazione internazionale, con negozi fisici Xiaomi aperti nelle maggiori città del mondo. In questo modo l’azienda si è affermata anche dal punto di vista della compravendita fisica nel nostro paese, cosa che prima non era possibile da un punto di vista burocratico della questione. Grazie ai propri investimenti Xiaomi è cresciuta esponenzialmente, andando a divenire non tanto un brand da battere, ma un competitor da tenere d’occhio on tutto e per tutto. Per questo motivo Xiaomi ha saputo valorizzare ciò che ha imparato nel corso degli anni anche studiando piani marketing mirati ed accessibili a tutti gli utenti, applicando in pieno la filosofia del “telefono per tutti quanti”. I numeri hanno sempre parlato ed ora parlano ancora più chiaro, nessuna azienda salvo forse eccezioni come OnePlus possono dire di aver avuto una scalata del genere venendo praticamente dal nulla.

    Conviene comprare Xiaomi in Italia?

    Il problema degli smartphoneXiaomi opinioni a parte, è uno soltanto: sono prodotti pensati per il mercato cinese e hanno qualche problema di compatibilità, lingua e firmware. Allo stato attuale gli smartphoneXiaomi più venduti sono tutti ROM internazionale, che vanno benissimo e risolvono ogni possibile incompatibilità. Amazon, ad esempio, vende quasi solo modelli di questo tipo. Altra criticità riguarda la banda: alcuni modelli non sono compatibili con la banda 20, che consente in Europa la completa copertura per il collegamento ai dati mobili con 4G. Anche in questo caso, quasi tutti i cellulari su Amazon della Xiaomi sono compatibili con la banda 20, dunque tranquilli. Cerchiamo ora di andare a vedere quali sono i migliori smartphoneXiaomi del 2020, cercando di proporre i modelli best buy del mercato.

    Xiaomi Mi 10

    DISPONIBILE SU AMAZON https://amzn.to/3hVR9wz

    L’azienda cinese per il 2020 ci stupisce presentando la sua nuova creatura, denominata Mi 10. Parliamo di un telefono che non ha nulla da invidiare ai competitor più famosi come Samsung o Asus. Un telefono che viene spinto per la prima volta da uno Snapdragon 865, l’ultimo arrivato in casa Qualcomm, con una frequenza di aggiornamento totale che raggiunge i 2,4 GHz, ma ha una modalità Boost che gli consente l’overclock. Affiancato a 8GB di RAM e 256GB di memoria interna, questo telefono è una vera scheggia. Scheggia oltremodo bellissima, grazie alle colorazioni sul retro realizzato in vetro e ceramica che fanno risaltare le curvature dei due bordi. Eccellente la parte sonora, con un suono in stereo reale e cangiante. Schermo da 6,67 pollici Full HD plus con tecnologia Super AMOLED, per colori nitidi e con una risoluzione pazzesca. Un refresh dello schermo settabile fino a 90HZ di aggiornamento, utile soprattutto in zona gaming o utilizzo hardcore. Connettività totale con tutti i sistemi maggiori in commercio, supporto al 5G presente, WiFi a doppia banda, ma la novità più attesa è sicuramente la fotocamera. Un quadruplo obbiettivo con un sensore centrale che raggiunge i 108MP di densità, affiancato ad un grandangolo, un obbiettivo per l’effetto bokeh ed uno per le scale di grigio. Stando agli scatti rinvenuti in rete, parliamo di una qualità di immagine davvero nitida e corposa, senza alcuna invidia per competitor storici. Xiaomi sembra essersi superata, ma ahimè lo fa anche nel prezzo. Un costo totale che sfora i 900 euro per la versione base, e ben più di 1000 per quella Pro. A questo prezzo però difficile trovare di meglio. Curiosi di conoscere i successivi sviluppi del brand Xiaomi e le nuove politiche di prezzo.

    Pro:

    • Colori magnifici
    • Fotocamera
    • Refresh dello schermo

    Contro:

    • Prezzo elevato rispetto ad altri
    • Effetto bokeh solo a metà

    Xiaomi Redmi Note 9S

    DISPONIBILE SU AMAZON https://amzn.to/3hVRZcH

    In questo caso fu una vera e propria prova di forza per Xiaomi.Appena disponibile su Amazon, che promette di essere uno dei re della fascia media. Aspetto fisico da fuoriclasse, con vetro curvo da entrambi i lati ed una soluzione di continuità che viene interrotta solamente dal foro centrale in cui viene inserita la fotocamera. Processore Snapdragon 720G, uno dei massimi della fascia media, unito a 4 o 6GB di memoria RAM, ed a 64 o 128GB di memoria interna, a seconda del taglio che si sceglie. La scocca in alluminio spazzolato lascia sul retro il posto al comparto fotografico, che consta di un obbiettivo centrale da 48MP totali, affiancato ad un grandangolo e ad una fotocamera panoramica. L’obbiettivo principale si snoda in due singoli obbiettivi per foto migliori.La memoria flash permette una ottimale gestione del software (molto ottimizzato), mentre la batteria capiente da 5000 mAh fa si che non si abbiano mai problemi di energia. Supporta la ricarica rapida a 18W di concezione Xiaomi, ed ha un bellissimo schermo da 6,67 pollici con risoluzione Full HD e frequenza di aggiornamento a 60Hz totali. Bluetooth 5.0, memoria espandibile rinunciando alla seconda SIM, WiFi a doppia banda, connessione LTE multi banda, USB di tipo C e molto altro ancora. Un telefono per chi vuole spendere poco e avere ottimi rendimenti, considerando che su Amazon viene venduto a 219 euro totali. Recensione dello XiaomiRedmi Note 9S in breve? Una scelta eccellente per l’utente che vuole un telefono tuttofare senza troppi fronzoli.

    Pro:

    • Prezzo
    • Refresh da top di gamma
    • Schermo

    Contro:

    • Processore migliorabile

    Xiaomi Mi Note 10

    DISPONIBILE SU AMAZON https://amzn.to/2AYiGgi

    Xiaomi Mi Note 10, uno degli smartphone più chiacchierati degli ultimi mesi. Nemmeno il tempo di recensire il Redmi Note 8, insomma. Disponibile anche su Amazon, originariamente venne proposto solamente da Gearbest in preordine verso Novembre, in preordine dal 6 novembre. Ottima occasione per accaparrarsi il medio di gamma a un prezzo aggressivo. Cosa rende lo Xiaomi Mi Note 10 uno degli smartphone più attesi della stagione? Facile: una scheda tecnica piuttosto succulenta, pur restando nella fascia media degli attuali smartphone. Ennesimo miracolo del brand cinese, che con il Note 10 (in Cina uscirà come Xiaomi Mi CC9 Pro) ha battuto già alcuni record sul campo fotografico. Ben 5 fotocamere sul retro, con la principale da 108 megapixel. Il resto non è da meno: il Soc è uno Snapdragon 730G da 2,2 GHz, uno dei re della fascia media, se non forse uno dei migliori processori medio livello disponibili sul mercato, senza contare la seconda garanzia offerta da Qualcomm stessa. Il display è OLED da 6,4 pollici, con risoluzione Full HD. La batteria supera i 5000 mAh e dovrebbe garantire un paio di giorni di utilizzo stress, grazie anche alle ottimizzazioni che Xiaomi propone per il suo OS centrale, offerto su tutti gli smartphone. Certo, 108 milioni di pixel sono forse eccessivi considerando che non scattano a quella risoluzione, ma questo non esclude che si tratti di uno smartphone interessantissimo. Che apre scenari, fino a poco tempo fa, inimmaginabili per il mercato.

    Pro:

    • Processore mostruoso
    • Fotocamera eccellente
    • Display

    Contro:

    • RAM Migliorabile
    • Ottimizzazione basic

    Xiaomi Mi9T Pro

    DISPONIBILE SU AMAZON https://amzn.to/3fSSeDn

    Questo è tra gli ultimi modelli Xiaomi usciti a fine 2019 ed è il primo smartphone full-screen con fotocamera pop-up dell’azienda cinese. Anche se è uscito ufficialmente nel 2019, possiamo tranquillamente inserirlo negli smartphone 2020 per una questione temporale, essendo uscito nell’ultimo trimestre. Esteriormente è identico al Mi 9T, ma con delle sostanziali differenze interne. La grande novità di questo prodotto sta al suo interno. Dentro, infatti, c’è Qualcomm Snapdragon 855, la piattaforma su cui si basano tutti gli smartphone più importanti, il che lo rende di fatto uno smartphone di fascia alta senza troppi problemi. Non abbiamo il supporto al 5G, cosa che al momento è cardine solamente del SoC 865 sempre di Qualcomm, ma comunque è un ottimo affare. Il dispositivo dispone di 6 GB di RAM LPDDR4X e 128 GB di memoria di storage di tipo UFS 2.1. Il display full screen è un altro degli elementi di spicco dello Xiaomi Mi 9 T Pro. Lo smartphone è dotato di tre fotocamere e le foto scattate di giorno o in una situazione di buona illuminazione sono ottime, leggermente peggio in condizioni di scarsa luminosità, a causa di una ottimizzazione delle fotocamere che poteva essere fatta in modo più completo e preciso. Le recensioni su Amazon lo definiscono come un device con prestazioni da top di gamma al prezzo di un medio di gamma. Su Amazon si trova a poco più di 400 euro salvo ulteriori sconti dell’e-commerce stesso, ed è un telefono che ha davvero tutto quel che si può chiedere ad un top di gamma.

    Pro:

    • Prezzo conveniente
    • RAM capiente
    • Processore top dei medio gamma

    Contro:

    • Fotocamera insufficiente
    • Luminosità migliorabile

    Xiaomi Redmi Note 8 Pro

    DISPONIBILE SU AMAZON https://amzn.to/37Wl8ji

    Se invece cercate uno smartphone di design appartenente al 2020, il Redmi Note 8 Pro ha un design molto curato con un display full screen a goccia da 6.53 pollici dotato di rivestimento protettivo anti olio e anti impronta; questo gli consente senza alcun problema di essere annoverato come uno dei devices migliori del 2020, sicuramente a livello di prestazioni ed aspetto estetico. Ha una Quad Camera da 64 Mp, una fotocamera selfie da 20 Mp ad altissima risoluzione con modalità ritratto, il tutto regolato da intelligenza artificiale. Questo consente una regolazione automatica dello sfondo, per selfie perfetti in qualsiasi momento. Il nuovo potentissimo processore da gamingMediatekHelio G90T Octa-Core e l’architettura Cortex-A76 con un raffreddamento a liquido garantiscono sicuramente prestazioni migliori dello Snapdragon 710. Parliamo infatti di un chipset da gaming, che consente prestazioni al top della categoria in qualunque situazione, e soprattutto con un rapporto di potenza molto alto. La batteria da 4500mAh supporta fino a 10 ore di gioco che potrai godere in pieno grazie ai 6 GB di Ram. Ottimo smartphone, fantastico e consigliato sono alcuni dei commenti lasciati da chi lo ha comprato su Amazon. Sicuramente però ciò che lo fa essere invitante sotto tutti gli aspetti è il prezzo, che scende drasticamente al di sotto dei 250 euro per portarselo a casa. Un prezzo concorrenziale sotto ogni punto di vista, che consente ad un maggior numero di utenti di poterselo portare  a casa, ma anche di avere un mercato ampio dal punto di vista della clientela.

    Pro:

    • Prezzo competitivo
    • Processore da gaming
    • Raffreddamento

    Contro:

    • Nessuno

    – Marco Laconca –

    Ultimi articoli

    I 5 migliori auricolari Bluetooth per smartphone

    La progressiva scomparsa del jack audio dai cosiddetti mobile devices (tablet e smartphone) è il segnale più evidente della tendenza corrente nel...

    I migliori 5 droni del 2020

    Per riprese aeree di alta qualità, necessarie per scopi lavorativi, possono essere necessari dei droni professionali. Un drone professionale è sempre una...

    Migliori Smart TV Sotto i 500 euro

    Vi siete mai chiesti se esistano TV buone con applicazioni smart al di sotto dei 500 euro? Scarpe, vestiti, smartphone, e tanto...

    I 5 migliori smartphone Xiaomi del 2020

    Se conoscete un po’ il mondo smartphone, ne avrete sentito certamente parlare. Xiaomi è un brand cinese, che nell’ultimo periodo sta conquistando...
    42,3k Follower
    Segui

    Ti potrebbe interessare

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui